Opifici a Piario, Bergamo

Categoria:
Opifici
Data:
//
6.000.000,00

Raccolta di manifestazioni di interesse all’acquisto del Fabbricato ad uso industriale, opere idrauliche fisse e terreni, meglio noto come “ACQUEDOTTO PIANURA BERGAMASCA” o “APB”, bene che è stato conferito in A.B.M. Azienda Bergamasca Multiservizi S.p.A. con atto a rogito Notaio Santus rep. 6961 del 9 aprile 2003 da parte della Provincia di Bergamo socio unico di A.B.M.. Trattasi in particolare dei beni costituenti l’Acquedotto Pianura Bergamasca, attualmente ancora gestiti da A.B.M. Next S.r.l. (società partecipata da A.B.M. S.p.A. al 55%) in virtù di “Convenzione relativa alla gestione del servizio di approvvigionamento e adduzione acqua potabile ai Comuni della Pianura Bergamasca” per la durata di anni 28 a partire dal 16 novembre 1998 e sottoscritta tra l’allora S.I.A. S.r.l. (Servizi Igiene Ambientale, ora A.B.M. Azienda Bergamasca Multiservizi S.p.A.) e S.I.A. Reti S.r.l. (ora A.B.M. Next S.r.l.)…”.
Parte del complesso immobiliare industriale sito in Osio Sotto è concesso in locazione.
Relativamente alla gestione da parte di A.B.M. Next S.r.l. dell’Acquedotto si è instaurato un contenzioso in conseguenza dei provvedimenti caducatori adottati dall’Autorità d’Ambito, contenzioso ancora pendente avanti la Corte di Cassazione.
L’Acquedotto della Pianura Bergamasca potrà essere ceduto esclusivamente a società a capitale interamente pubblico che mantenga il vincolo di destinazione.
Allo stato lo scrivente Liquidatore Giudiziale, anche in conseguenza della tipologia di bene e di quanto sopra esposto, ritiene che non vi siano elementi che portino a rettificare la valutazione minima di realizzo dello APB prevista dal legale rappresentante e dal Commissario Giudiziale in euro 5.950.460,25

Piario, 24020, Bergamo,

Tipologia di immobile: Opifici
Categoria di Immobile: D1
Quota proprietà:Piena proprietà
Tipo catasto:Urbano

Dati di registro
foglio: 4
particella: 1255

Raccolta di manifestazioni di interesse all’acquisto del Fabbricato ad uso industriale, opere idrauliche fisse e terreni, meglio noto come “ACQUEDOTTO PIANURA BERGAMASCA” o “APB”, bene che è stato conferito in A.B.M. Azienda Bergamasca Multiservizi S.p.A. con atto a rogito Notaio Santus rep. 6961 del 9 aprile 2003 da parte della Provincia di Bergamo socio unico di A.B.M.. Trattasi in particolare dei beni costituenti l’Acquedotto Pianura Bergamasca, attualmente ancora gestiti da A.B.M. Next S.r.l. (società partecipata da A.B.M. S.p.A. al 55%) in virtù di “Convenzione relativa alla gestione del servizio di approvvigionamento e adduzione acqua potabile ai Comuni della Pianura Bergamasca” per la durata di anni 28 a partire dal 16 novembre 1998 e sottoscritta tra l’allora S.I.A. S.r.l. (Servizi Igiene Ambientale, ora A.B.M. Azienda Bergamasca Multiservizi S.p.A.) e S.I.A. Reti S.r.l. (ora A.B.M. Next S.r.l.)…”.
Parte del complesso immobiliare industriale sito in Osio Sotto è concesso in locazione.
Relativamente alla gestione da parte di A.B.M. Next S.r.l. dell’Acquedotto si è instaurato un contenzioso in conseguenza dei provvedimenti caducatori adottati dall’Autorità d’Ambito, contenzioso ancora pendente avanti la Corte di Cassazione.
L’Acquedotto della Pianura Bergamasca potrà essere ceduto esclusivamente a società a capitale interamente pubblico che mantenga il vincolo di destinazione.
Allo stato lo scrivente Liquidatore Giudiziale, anche in conseguenza della tipologia di bene e di quanto sopra esposto, ritiene che non vi siano elementi che portino a rettificare la valutazione minima di realizzo dello APB prevista dal legale rappresentante e dal Commissario Giudiziale in euro 5.950.460,25

Clusone, 24023, Bergamo,

Tipologia di immobile: Costruzione fabbri per esigenze pubbliche
Categoria di Immobile: E3
Quota proprietà:Piena proprietà
Tipo catasto:Urbano

Dati di registro
foglio: 11
particella: 9757

Raccolta di manifestazioni di interesse all’acquisto del Fabbricato ad uso industriale, opere idrauliche fisse e terreni, meglio noto come “ACQUEDOTTO PIANURA BERGAMASCA” o “APB”, bene che è stato conferito in A.B.M. Azienda Bergamasca Multiservizi S.p.A. con atto a rogito Notaio Santus rep. 6961 del 9 aprile 2003 da parte della Provincia di Bergamo socio unico di A.B.M.. Trattasi in particolare dei beni costituenti l’Acquedotto Pianura Bergamasca, attualmente ancora gestiti da A.B.M. Next S.r.l. (società partecipata da A.B.M. S.p.A. al 55%) in virtù di “Convenzione relativa alla gestione del servizio di approvvigionamento e adduzione acqua potabile ai Comuni della Pianura Bergamasca” per la durata di anni 28 a partire dal 16 novembre 1998 e sottoscritta tra l’allora S.I.A. S.r.l. (Servizi Igiene Ambientale, ora A.B.M. Azienda Bergamasca Multiservizi S.p.A.) e S.I.A. Reti S.r.l. (ora A.B.M. Next S.r.l.)…”.
Parte del complesso immobiliare industriale sito in Osio Sotto è concesso in locazione.
Relativamente alla gestione da parte di A.B.M. Next S.r.l. dell’Acquedotto si è instaurato un contenzioso in conseguenza dei provvedimenti caducatori adottati dall’Autorità d’Ambito, contenzioso ancora pendente avanti la Corte di Cassazione.
L’Acquedotto della Pianura Bergamasca potrà essere ceduto esclusivamente a società a capitale interamente pubblico che mantenga il vincolo di destinazione.
Allo stato lo scrivente Liquidatore Giudiziale, anche in conseguenza della tipologia di bene e di quanto sopra esposto, ritiene che non vi siano elementi che portino a rettificare la valutazione minima di realizzo dello APB prevista dal legale rappresentante e dal Commissario Giudiziale in euro 5.950.460,25

Verdellino, 24040, Bergamo,

Tipologia di immobile: Costruzione fabbri per esigenze pubbliche
Categoria di Immobile: E3
Quota proprietà:Piena proprietà
Tipo catasto:Urbano

Dati di registro
foglio: 2
particella: 3733-3193-3384

Raccolta di manifestazioni di interesse all’acquisto del Fabbricato ad uso industriale, opere idrauliche fisse e terreni, meglio noto come “ACQUEDOTTO PIANURA BERGAMASCA” o “APB”, bene che è stato conferito in A.B.M. Azienda Bergamasca Multiservizi S.p.A. con atto a rogito Notaio Santus rep. 6961 del 9 aprile 2003 da parte della Provincia di Bergamo socio unico di A.B.M.. Trattasi in particolare dei beni costituenti l’Acquedotto Pianura Bergamasca, attualmente ancora gestiti da A.B.M. Next S.r.l. (società partecipata da A.B.M. S.p.A. al 55%) in virtù di “Convenzione relativa alla gestione del servizio di approvvigionamento e adduzione acqua potabile ai Comuni della Pianura Bergamasca” per la durata di anni 28 a partire dal 16 novembre 1998 e sottoscritta tra l’allora S.I.A. S.r.l. (Servizi Igiene Ambientale, ora A.B.M. Azienda Bergamasca Multiservizi S.p.A.) e S.I.A. Reti S.r.l. (ora A.B.M. Next S.r.l.)…”.
Parte del complesso immobiliare industriale sito in Osio Sotto è concesso in locazione.
Relativamente alla gestione da parte di A.B.M. Next S.r.l. dell’Acquedotto si è instaurato un contenzioso in conseguenza dei provvedimenti caducatori adottati dall’Autorità d’Ambito, contenzioso ancora pendente avanti la Corte di Cassazione.
L’Acquedotto della Pianura Bergamasca potrà essere ceduto esclusivamente a società a capitale interamente pubblico che mantenga il vincolo di destinazione.
Allo stato lo scrivente Liquidatore Giudiziale, anche in conseguenza della tipologia di bene e di quanto sopra esposto, ritiene che non vi siano elementi che portino a rettificare la valutazione minima di realizzo dello APB prevista dal legale rappresentante e dal Commissario Giudiziale in euro 5.950.460,25

Levate, 24040, Bergamo,

Tipologia di immobile: Costruzione fabbri per esigenze pubbliche
Categoria di Immobile: E3
Quota proprietà:Piena proprietà
Tipo catasto:Urbano

Dati di registro
foglio: 7
particella: 343-544-345

Raccolta di manifestazioni di interesse all’acquisto del Fabbricato ad uso industriale, opere idrauliche fisse e terreni, meglio noto come “ACQUEDOTTO PIANURA BERGAMASCA” o “APB”, bene che è stato conferito in A.B.M. Azienda Bergamasca Multiservizi S.p.A. con atto a rogito Notaio Santus rep. 6961 del 9 aprile 2003 da parte della Provincia di Bergamo socio unico di A.B.M.. Trattasi in particolare dei beni costituenti l’Acquedotto Pianura Bergamasca, attualmente ancora gestiti da A.B.M. Next S.r.l. (società partecipata da A.B.M. S.p.A. al 55%) in virtù di “Convenzione relativa alla gestione del servizio di approvvigionamento e adduzione acqua potabile ai Comuni della Pianura Bergamasca” per la durata di anni 28 a partire dal 16 novembre 1998 e sottoscritta tra l’allora S.I.A. S.r.l. (Servizi Igiene Ambientale, ora A.B.M. Azienda Bergamasca Multiservizi S.p.A.) e S.I.A. Reti S.r.l. (ora A.B.M. Next S.r.l.)…”.
Parte del complesso immobiliare industriale sito in Osio Sotto è concesso in locazione.
Relativamente alla gestione da parte di A.B.M. Next S.r.l. dell’Acquedotto si è instaurato un contenzioso in conseguenza dei provvedimenti caducatori adottati dall’Autorità d’Ambito, contenzioso ancora pendente avanti la Corte di Cassazione.
L’Acquedotto della Pianura Bergamasca potrà essere ceduto esclusivamente a società a capitale interamente pubblico che mantenga il vincolo di destinazione.
Allo stato lo scrivente Liquidatore Giudiziale, anche in conseguenza della tipologia di bene e di quanto sopra esposto, ritiene che non vi siano elementi che portino a rettificare la valutazione minima di realizzo dello APB prevista dal legale rappresentante e dal Commissario Giudiziale in euro 5.950.460,25

Osio Sotto, 24046, Bergamo,

Tipologia di immobile: Costruzione fabbri per esigenze pubbliche
Categoria di Immobile: E3
Quota proprietà:Piena proprietà
Tipo catasto:Urbano

Dati di registro
foglio: 4
particella: 6008/2

Raccolta di manifestazioni di interesse all’acquisto del Fabbricato ad uso industriale, opere idrauliche fisse e terreni, meglio noto come “ACQUEDOTTO PIANURA BERGAMASCA” o “APB”, bene che è stato conferito in A.B.M. Azienda Bergamasca Multiservizi S.p.A. con atto a rogito Notaio Santus rep. 6961 del 9 aprile 2003 da parte della Provincia di Bergamo socio unico di A.B.M.. Trattasi in particolare dei beni costituenti l’Acquedotto Pianura Bergamasca, attualmente ancora gestiti da A.B.M. Next S.r.l. (società partecipata da A.B.M. S.p.A. al 55%) in virtù di “Convenzione relativa alla gestione del servizio di approvvigionamento e adduzione acqua potabile ai Comuni della Pianura Bergamasca” per la durata di anni 28 a partire dal 16 novembre 1998 e sottoscritta tra l’allora S.I.A. S.r.l. (Servizi Igiene Ambientale, ora A.B.M. Azienda Bergamasca Multiservizi S.p.A.) e S.I.A. Reti S.r.l. (ora A.B.M. Next S.r.l.)…”.
Parte del complesso immobiliare industriale sito in Osio Sotto è concesso in locazione.
Relativamente alla gestione da parte di A.B.M. Next S.r.l. dell’Acquedotto si è instaurato un contenzioso in conseguenza dei provvedimenti caducatori adottati dall’Autorità d’Ambito, contenzioso ancora pendente avanti la Corte di Cassazione.
L’Acquedotto della Pianura Bergamasca potrà essere ceduto esclusivamente a società a capitale interamente pubblico che mantenga il vincolo di destinazione.
Allo stato lo scrivente Liquidatore Giudiziale, anche in conseguenza della tipologia di bene e di quanto sopra esposto, ritiene che non vi siano elementi che portino a rettificare la valutazione minima di realizzo dello APB prevista dal legale rappresentante e dal Commissario Giudiziale in euro 5.950.460,25

Osio Sotto, 24046, Bergamo,

Tipologia di immobile: Opifici
Categoria di Immobile: D1
Quota proprietà:Piena proprietà
Tipo catasto:Urbano

Dati di registro
foglio: 4
particella: 6008/3

Casnigo, 24020, Bergamo,

Tipologia di immobile: Terreno
Categoria di Immobile: T
Tipo catasto:Terreni

Dati di registro
foglio: 9
particella: 6471-6678-6679-6681-6682

Dati di registro
foglio: 9
particella: 6675

Dati di registro
foglio: 9
particella: 6227

Categoria: Opifici
Prezzo: 6000000
Numero del Lotto lotto unico
Base d'asta: 6000000
Termini di deposito. 23/02/2018
Modalità di deposito: presso il Notaio Dott. Armando Santus con studio in Bergamo, via Divisione Julia n.7
Tipologia di pubblicazione: Procedure Concorsuali
Tribunale: Bergamo
Numero di registro: 23
Registro: 2015
Giudice: Panzeri Giovanni
Data di pubblicazione: 29/12/2017
Numero di esperimento:
Data di ordinanza: //