Complesso industriale, Casale di Mezzani (Pr)

Categoria:
Fabbricati costruiti per esigenze industriali
Data:
15/06/2017
Tribunale:
Tribunale di Parma
1.720.000,00

TRIBUNALE DI PARMA
CONCORDATO PREVENTIVO “COMETAL SPA”
(Concordato Preventivo n. 19/2013 R.G.)
ORDINANZA DI VENDITA DI BENI IMMOBILI
Il Commissario Liquidatore avverte che in data 15 giugno 2017 alle ore 12 presso lo studio del notaio dott. Marco Micheli sito in Parma, Strada Aurelio Saffi n. 3, avrà luogo la vendita senza incanto, mediante asta, del seguente bene, come individuato dalle perizie redatte dall’Arch. Pierfrancesco Lino ( disposta dalla società ) e dall’arch. Fabrizio Bacchi, come disposta dal Commissario Giudiziale, pubblicate sul portale web www.fallimentiparma.com, a cui si rimanda per tutto quanto di seguito non espressamente riportato, delegando le operazioni di vendita al dott. Marco Micheli, (il cui compenso sarà interamente pagato dall’aggiudicatario secondo le tariffe applicate in convenzione tra il Tribunale di Parma e U.N.A.):
– Lotto UNICO – Complesso industriale posti in Mezzani ( PR ) , Località Casale di Mezzani , strada della Pace n. 29, composto da un fabbricato a destinazione produttiva , una palazzina uffici disposta su due livelli e una area esterna si pertinenza con ampio parcheggio privato
Il bene sopra descritto è venduto nello stato di fatto e di diritto in cui si trova, con tutte le pertinenze, accessori, ragioni ed azioni, servitù attive e passive eventuali, l’attuale situazione urbanistica, a corpo e non a misura, esclusa ogni garanzia, libero da iscrizioni pregiudizievoli a norma dell’art. 108 L.F., con i relativi costi di cancellazione dei gravami a carico degli aggiudicatari, a norma dell’art. 576 cpc. ss., sorretta dai principi della vendita coattiva ed ex art. 2922 cc;
Si precisa che i carri ponte di cui è attrezzato l’immobile non sono da considerare parti dello stesso e quindi nella valutazione dell’immobile stesso , trattandosi di beni mobili compresi nella attività produttiva.
Il prezzo base d’asta del suddetto LOTTO UNICO è di euro Euro 1.720.000,00, oltre imposte di legge ed oneri relativi al trasferimento.
Le offerte irrevocabili di acquisto, corredate da n. 2 assegni circolari, non trasferibili intestati a “Concordato preventivo COMETAL SPA in liquidazione” per un importo ciascuno pari al 10% del prezzo offerto, a titolo rispettivamente il primo di deposito cauzionale ed il secondo di acconto spese ( imposte , spese per cancellazione gravami, compenso Notarile e per ogni altra spesa inerente il trasferimento ) dovranno essere depositate presso lo studio del notaio Marco Micheli entro la data del 14 giugno 2017 alle ore 12
In caso di pluralità di offerte si procederà immediatamente a gara tra gli offerenti sull’offerta più alta. L’offerta minima in aumento è fissata in euro 6.000,00. In mancanza di pluralità di offerte si procederà immediatamente all’aggiudicazione all’unico offerente.
Il pagamento del residuo prezzo di aggiudicazione, aumentato delle imposte, dedotto il solo deposito cauzionale già versato, dovrà avvenire entro 60 giorni dall’aggiudicazione, mediante deposito di assegni circolari n/t intestati a “Concordato Preventivo COMETAL SPA in liquidazione” presso lo studio notaio dott. Marco Micheli sito in Parma, Strada Aurelio Saffi n.3.
Il trasferimento di proprietà e il possesso dell’immobile avverrà, a mezzo atto notarile, con spese ed oneri a carico dell’aggiudicatario, ivi incluse le spese di cancellazione dei gravami, presso lo studio del Dott. Marco Micheli sito in Parma Strada Aurelio Saffi n. 3 (secondo le tariffe applicate in convenzione tra il Tribunale di Parma e U.N.A.), a seguito dell’avvenuto pagamento del prezzo di aggiudicazione, aumentato delle relative imposte e di tutte indistintamente le spese di trasferimento a carico dell’aggiudicatario.
L’immobile è attualmente occupato con contratto di affitto di azienda stipulato fra la procedura e la società Cometal RTB Srl a socio unico.
L’immobile pertanto verrà consegnato all’aggiudicatario entro 90 giorni dalla data di pagamento del prezzo residuo di aggiudicazione come sopra specificato.
Il tutto sotto comminatoria in caso d’inadempienza dell’aggiudicatario del pagamento della residua parte del prezzo nei termini sopra indicati, di decadere dal diritto, di perdere la cauzione a titolo di multa, e di pagare eventualmente la differenza di cui alla seconda parte dell’art. 587 c.p.c.
Per maggiori informazioni contattare il Commissario Liquidatore dott. Giovanni Massera al n. 0521/258182 o via mail g.massera@libero.it,
Parma, li 19 aprile 2017
Il Commissario Liquidatore
Dott. Giovanni Massera

Categoria: Fabbricati costruiti per esigenze industriali
Prezzo: 1720000
Numero del Lotto LOTTO UNICO
Base d'asta: 1720000 oltre imposte di legge
Aumento offerte: 6000
Cauzione: 10% del prezzo offerto
Termini di deposito. 14 giugno 2017 alle ore 12
Luogo di vendita: presso lo studio del notaio dott. Marco Micheli sito in Parma, Strada Aurelio Saffi n. 3
Data di vendita: 15 giugno 2017 alle ore 12
Tribunale: Parma
Numero di registro: 19/2013
Registro: Concordato preventivo
Delegato: notaio dott. Marco Micheli
Telefono del delegato: Commissario Liquidatore dott. Giovanni Massera al n. 0521/258182 o via mail g.massera@libero.it,