CAS Spa, Verona

Categoria:
Fabbricato
Data:
30/06/2017
0,00

TRIBUNALE C.P. DI VERONA
CONCORDATO n. 20/12
TRIBUNALE DI VERONA
Concordato Preventivo CAS Spa in Liquidazione – n. 20/2012.
Avviso di vendita di complesso agroindustriale e altri beni (VIII esperimento) – Estratto
Il sottoscritto Avv. Federico Pellizzari Liquidatore Giudiziale, rende noto che, a seguito di apposita autorizzazione, intende procedere alla vendita, suddivisa nei lotti di cui infra, di tutto il patrimonio immobiliare e mobiliare analiticamente indicato nella relazione peritale estimativa redatta dall’esperto allegata agli atti e che forma parte integrante del presente bando.
*
1) Condizioni della vendita
a) La vendita avverrà a cura del Notaio Dott. Luca Paolucci di Sona (VR), mediante la presentazione di offerte irrevocabili in busta chiusa secondo le modalità indicate al successivo punto 2.
b) Colui che risulterà aggiudicatario definitivo, così come indicato al successivo punto 3, dovrà versare il saldo del prezzo e di ogni altro onere inerente e presentarsi presso lo studio del Notaio Dott. Luca Paolucci di Sona (VR), per la stipula dell’atto di vendita.
c) Eseguita la vendita e riscosso interamente il prezzo, il Giudice Delegato ordinerà la cancellazione delle formalità pregiudizievoli sul bene, giusta istanza del Liquidatore Giudiziale.
d) Si precisa che il Giudice Delegato può in ogni momento sospendere le operazioni di vendita ex art. 108 L.F.
e) Le spese di vendita, comprensive (a titolo esemplificativo e non esaustivo) di imposta di registro o IVA calcolate a norma di legge, trascrizioni, voltura catastale, oneri notarili, saranno a carico della parte acquirente e dovranno da quest’ultima essere versati direttamente e contestualmente all’atto di vendita.
f) Le spese per le cancellazione delle formalità pregiudizievoli gravanti sugli immobili saranno poste sempre a carico dell’aggiudicatario.
g) La vendita avviene nello stato di fatto e di diritto in cui i beni si trovano.
h) Si precisa che la presente vendita viene effettuata tramite procedura competitiva ex art. 107 L.F.; si precisa altresì che non si applica alla vendita in oggetto quanto disposto dall’art. 571, comma 2°, c.p.c. e pertanto non sono ritenute efficaci né prese in considerazione offerte inferiori a quanto stabilito nell’ordinanza di vendita e di cui meglio al punto 3 sub a).
*
2) Offerte irrevocabili di acquisto
Le offerte irrevocabili di acquisto dovranno essere presentate in busta chiusa presso lo Studio del Notaio dott. Luca Paolucci, in 37060 Sona (VR), Via Regina della Pace n. 5 (tel. 045 608 19 44 e mail studio@notaiopaolucci.it), entro le ore 13.30 del giorno 23 giugno 2017.
Il notaio ricevente riporterà sulla busta l’orario di deposito dell’offerta, il nome di chi deposita materialmente l’offerta (che può anche essere persona diversa dall’offerente), il nome e il cognome del Giudice Delegato. Nessun’altra indicazione dovrà essere apposta sulla busta. All’offerente verrà rilasciata ricevuta di deposito della busta.
L’offerta per l’acquisto dovrà contenere:
1) il cognome, nome, luogo e data di nascita, codice fiscale, domicilio, stato civile, recapito telefonico del soggetto cui andrà intestato il compendio mobiliare e immobiliare ovvero i singoli immobili (non sarà possibile intestare i beni a soggetto diverso da quello che sottoscrive l’offerta). Se l’offerente è coniugato in regime di comunione legale dei beni, dovranno essere indicati anche i corrispondenti dati del coniuge. Se l’offerente è minorenne, l’offerta dovrà essere sottoscritta dai genitori previa autorizzazione del Giudice Tutelare; se l’acquirente è una società, l’offerta dovrà indicare la ragione sociale, la sede, il numero di codice fiscale e di partita IVA; dovrà contenere inoltre le modalità di attribuzione dei poteri della persona fisica che rappresenta la società nell’offerta;
2) sommaria descrizione del complesso mobiliare e/o immobiliare per il quale l’offerta è proposta, ricavabile dalla perizia, con l’indicazione del lotto di cui meglio infra per cui si formula l’offerta;
3) l’indicazione del prezzo offerto che non potrà, a pena di inefficacia dell’offerta, essere inferiore al prezzo base indicato per i singoli lotti di cui infra al punto 3 sub a);
4) assegno circolare non trasferibile intestato a “Cas Spa in Liquidazione n. 20/12” dell’importo della cauzione pari al 10% del prezzo offerto per i beni di cui al lotto per cui si formula l’offerta;
5) marca da bollo da € 16,00, fotocopia del documento di identità, del codice fiscale e dello stato civile o estratto per riassunto dell’atto di matrimonio dell’offerente ovvero visura camerale aggiornata se trattasi di una società, con i documenti del legale rappresentante munito dei necessari poteri di firma per il compimento di atti di straordinaria amministrazione.
3) Modalità della vendita
a) Lotto 1 beni mobili a servizio dell’attività nonché il complesso agro industriale al prezzo di € 5.158.892,16 con offerte in aumento non inferiori ad € 10.000,00;
Lotto 3: terreni edificabili al prezzo di € 370.126,08 con offerte in aumento non inferiori ad € 5.000,00;
Lotto 4: terreni edificabili al prezzo di € 149.713,92 con offerte in aumento non inferiori ad € 2.000,00;
Lotto 5: fabbricato abitativo/artigianale al prezzo di € 141.396,48 con offerte in aumento non inferiori ad € 2.000,00
Lotto 6: fabbricato abitativo al prezzo di € 41.587,20 con offerte in aumento non inferiori ad € 1.000,00;
Lotto 7: terreno agricolo al prezzo di € 14.555,52 con offerte in aumento non inferiori ad € 1.000,00;
Lotto 9: centro raccolta prodotti ortofrutticoli al prezzo di € 23.704,16 con offerte in aumento non inferiori ad € 1.000,00;
oltre imposte di legge, nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano i beni;
b) l’esame delle proposte (l’acquisto e l’eventuale gara) avverranno a cura del Notaio Dott. Luca Paolucci presso lo Studio dello stesso in Sona (VR), Via Regina della Pace, 5, alle ore 09.00 e seguenti del giorno 30 giugno 2017; in caso di unica offerta si procederà alla aggiudicazione. In presenza di più offerte si procederà immediatamente alla gara tra gli offerenti, partendo dall’offerta più alta con rilancio minimo obbligatorio come sopra descritto; nell’ipotesi in cui vengano presentate più offerte uguali e valide, ove nessuno degli offerenti intenda partecipare alla gara, il bene sarà aggiudicato all’offerta depositata per prima presso lo Studio del Notaio;
C) le offerte di acquisto dovranno essere presentate come da punto 2). In caso di mancata comparizione dell’offerente all’asta il bene potrà essere aggiudicato ugualmente al medesimo anche se assente;
d) entro 60 (sessanta) giorni dall’aggiudicazione per i beni di cui ai lotti da n. 4 a n. 9 ed entro 90 (novanta) giorni dall’aggiudicazione per i beni di cui ai lotti n. 1 e/o n. 3, l’aggiudicatario dovrà provvedere al saldo del prezzo dedotta la cauzione versata, mediante assegno circolare intestato a Cas Spa in Liquidazione n. 20/12” da consegnare al Notaio, Dott. Luca Paolucci, presso il suo studio in Sona (VR), Via Regina della Pace, 5 (tel. 045 6081944); se l’aggiudicatario non provvederà al pagamento nel termine indicato, perderà la cauzione versata;
f) avvenuto il pagamento del prezzo, l’atto di vendita verrà stipulato nelle ordinarie forme per mezzo del notaio Dott. Luca Paolucci;
g) le spese relative al trasferimento della proprietà ed ogni altro onere inerente sono a carico dell’acquirente.
Pubblicità telematica sul sito www.asteonline.it, dove sono presenti maggiori dettagli, evidenziate le condizioni di gara e dove viene messa a disposizione l’aggiornamento della perizia di stima del compendio mobiliare e immobiliare in formato non modificabile dall’utente.
Per eventuali informazioni ci si potrà rivolgere al Liquidatore Giudiziale (tel. 045/8005353 – fax: 045/8012788 – pec: cp20.2012verona@pecfallimenti.it).

Categoria: Fabbricato
Numero del Lotto Lotto 1-3-4-5-6-7-9
Cauzione: pari al 10% del prezzo offerto
Termini di deposito. entro le ore 13.30 del giorno 23 giugno 2017.
Luogo di vendita: presso lo Studio dello stesso in Sona (VR), Via Regina della Pace, 5
Data di vendita: alle ore 09.00 e seguenti del giorno 30 giugno 2017
Tribunale: Verona
Numero di registro: 20/2012
Registro: Condordato preventivo
Delegato: Liquidatore Giudiziale
Telefono del delegato: tel. 045/8005353 – fax: 045/8012788 - pec: cp20.2012verona@pecfallimenti.it